lunedì 12 novembre 2012

Rotolo farcito alle castagne

Ingredienti
lonza di maiale (una fetta larga e spessa) 1 kg
castagne arrostite (anche surgelate) 300 g
mascarpone 100 g
uovo 1
pane morbido 2 fette
pancetta affumicata a fettine 60 g
parmigiano reggiano grattugiato 50 g
burro 1 noce
salvia 1 ciuffo
aglio 1 spicchio
vino bianco 1/2 bicchiere
brodo vegetale 2 dl
olio extravergine d'oliva
sale, pepe
Sciogliete il burro con la salvia e l'aglio. Eliminate quest'ultimo appena colorisce, unite le castagne e fatele rinvenire. Lavorate il mascarpone con la mollica del pane, il parmigiano, l'uovo, sale e pepe. Distribuite sulla lonza il composto ottenuto e metà delle castagne. Arrotolate la carne e avvolgetela con le fettine di pancetta. Fermate con qualche giro di spago, trasferite in una pirofila oliata e ungete un poco la superficie dell'arrosto.
Coprite con un foglio di alluminio e cuocete in forno caldo a 200°per 30 minuti, bagnando di tanto in tanto con il vino. Togliete l'alluminio e proseguite la cottura a 180° per altri 20 minuti, aggiungendo le castagne rimaste e bagnando, se necessario, con poco brodo.

Sella di vitello

Ingredienti
2 kg di carré di vitello intero con l'osso
500 g di cipolle bianche + noce moscata
1/2 l di latte fresco + 50 g di farina
300 g di champignon già puliti e tritati
2 tuorli + brodo vegetale
1 dl di vino bianco secco
50 g di gruyére grattugiato
80 g di burro
olio extravergine di oliva
sale e pepe
Regola il carré con sale e pepe e trasferiscilo in una teglia unta d'olio. Disponi in forno già caldo a 230°C per 10 minuti. Sfuma con il vino, abbassa la temperatura a 180°C, copri con alluminio e cuoci per 1 ora e 20 minuti. Di tanto in tanto irrora il carré con 1 mestolino di brodo caldo. Togli l'alluminio e prosegui la cottura per altri 30 minuti. Intanto, spella le cipolle, affettale e cuocile con 20 g di burro a fuoco basso con il coperchio per 40 minuti, unendo spesso brodo caldo, per mantenere il fondo di cottura ben fluido.
Mentre cuociono carne e cipolle, tosta la farina in una casseruola con 50 g di burro, mescolando. Versa il latte freddo, tutto in una volta, e cuoci per 10 minuti, mescolando con la frusta, finché la salsa si addenserà. Insaporisci con sale, pepe e poca noce moscata. Regola le cipolle di sale e spegni. Unisci 1/3 della besciamella alle cipolle e frulla con il frullatore a immersione (salsa Soubise). Amalgama alla besciamella rimasta i tuorli, uno alla volta, e il gruyére (salsa Mornay). Estrai l'arrosto dal forno e lascialo intiepidire.
Scalda il burro rimasto nella padella, unisci gli champignon e cuocili per 4-5 minuti. Sala, pepa e spegni. Con un coltello scalza la polpa del vitello dagli ossi, ma senza separarla completamente. Incidi la polpa in profondità, in modo da ottenere 9 fette ancora collegate fra loro nella parte inferiore. Suddividi funghi e salsa Soubise fra una fetta e l'altra. Copri la superficie del carré con la salsa Mornay, fai gratinare sotto il grill, a 20 cm dalla resistenza, per 10-15 minuti. Servi 1 fetta farcita con la sua porzione di osso a ciascuno degli ospiti.

Lasagnette al ragu' di coniglio

Ingredienti
lasagne fresche sottili 600 g
polpa di coniglio tritata 800 g
radicchio trevisano tardivo 2 cespi
carota 1
sedano 1 costola
cipolle 2
vino bianco 1/2 bicchiere
farina 50 g
parmigiano reggiano grattugiato 100 g
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
Per la besciamella:
latte 1 litro
burro 100 g
farina 100 g
noce moscata 1 pizzico
sale
Rosolate una cipolla a dadini in 3 cucchiai di olio, unite il radicchio a striscioline e fate stufare per 20 minuti. Tritate la cipolla rimasta con la carota e il sedano e soffriggeteli in 4 cucchiai di olio. Infarinate la carne e rosolatela nel soffritto. Sfumate con il vino, salate, pepate e cuocete a fiamma bassa per 30 minuti. Se necessario bagnate con acqua.
Per la besciamella, fate sciogliere il burro in una casseruola, togliete dal fuoco, incorporate la farina, mettete di nuovo sul fuoco e aggiungete il latte a filo mescolando con un frusta. Salate, profumate con la noce moscata e cuocete fino a ottenere una crema.
In una pirofila alternate strati di lasagne, coniglio, radicchio, besciamella e parmigiano. Infornate a 180° per 30 minuti.

Cappone arrosto agli agrumi

Ingredienti
1 cappone già pulito di circa 2,5 kg
200 g di scalogni
4 spicchi d'aglio
4 cm di zenzero fresco
1 rametto di timo
1 rametto di dragoncello (o rosmarino)
2 pompelmi rosa
4 arance
1 limone
500 g di kumquat
1 bicchierino di rum
30 g di zucchero
80 g di burro
extravergine
sale e pepe nero
Sala e pepa il volatile sia internamente, sia esternamente. Introduci all'interno del cappone lo zenzero sbucciato e legato con il timo e il dragoncello puliti, gli spicchi d'aglio schiacciati, ma non spellati e un'arancia a spicchi, lavata e non sbucciata. Passa lo spago da cucina sotto il codrione (la coda) del cappone, poi incrocia i 2 capi e avvolgili intorno alle cosce e infine alle ali. Tira i capi, affinché aderiscano al corpo e il codrione chiuda bene l'apertura. Fissa lo spago con un nodo. Lava i kumquat (agrumi giapponesi, se non le trovi usa i mandarini) sotto acqua fredda corrente; tagliane una parte a spicchi e i rimanenti a metà. Spremi gli agrumi e filtra il succo con un colino.
Metti il cappone in una casseruola che vada in forno, con un filo d'olio, sale, pepe e 50 g di burro e rosolalo per 10 minuti. Irroralo con metà rum e il succo degli agrumi spremuti. Trasferisci in forno già caldo a 180°C . Cuoci per 2 ore, girando il cappone ogni tanto e irrorandolo con il fondo di cottura (se prendesse troppo colore, coprilo con un foglio di alluminio).
Sciogli il burro rimasto in una padella, unisci gli scalogni e i kumquat, sala, aggiungi lo zucchero e cuoci per 10 minuti finché i kumquat inizieranno a caramellare. Bagna con il rum e fallo evaporare. Sforna il cappone, unisci scalogni e kumquat e prosegui la cottura per 30 minuti.

Tortellini in crosta

Ingredienti
tortellini al prosciutto crudo 500 g
pasta sfoglia pronta già stesa rettangolare 1 confezione da 230 g
ricotta fresca 200 g
grana padano 80 g
limone non trattato 1
panna fresca 2 dl
burro 30 g + quello per la teglia
uovo 1 + 1 tuorlo
noce moscata
sale
Mettete in una ciotola la ricotta, il grana grattugiato, la scorza grattugiata di 1/2 limone, l'uovo e 1 grattatina di noce moscata. Versate la panna e mescolate. Cuocete i tortellini in abbontante acqua bollente salata, scolateli al dente. Unite il burro a fiocchetti e mescolate. Imburrate una pirofila rettangolare di 20x24 cm e riempitela con i tortellini, alternandoli a strati di crema di ricotta.
Ritagliate dalla pasta sfoglia una striscia di 2 cm di larghezza, inumidite il perimetro della pirofila con acqua e fatela aderire. Spennellatela con acqua e appoggiate sopra la sfoglia rimasta. Ritagliate la parte in eccesso, decorate la preparazione a piacere e fate un foro al centro per permettere al vapore di uscire. Spennellate con il tuorlo diluito con acqua e cuocete in forno già caldo a 180° per 35 minuti.

domenica 11 novembre 2012

La quiche di cardi

Ingredienti
olio extravergine d'oliva 0,8 g
farina 300 g
tuorlo 1
vino bianco secco 0,8
sale
per la farcia:
cardo 1
speck 120 g
limoni 2
panna fresca 100 ml
uova 2
tuorli 2
latte 1 dl
grana padano grattugiato 4 cucchiai
burro 20 g
farina 1 cucchiaio
aglio 1
sale, pepe

Impastate la farina con l'olio, il vino e il tuorlo. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo in frigo 30 minuti. Stendete la sfoglia su carta da forno, mettetela nello stampo da 28 cm di diametro e rialzate i bordi 3 cm. Punzecchiatela, coprite con la carta da forno, mettete i ceci secchi e infornate a 180° per 25 minuti.______Eliminate i filamenti delle coste del cardo, tagliatele in 4 e lavatele in acqua e succo di limone. Cuocete i cardi per 30 minuti in 1 liro d'acqua bollente, con 10 gr di burro, la farina, il succo dell'altro limone e il sale. Scolate i cardi, saltateli in padella a pezzetti, con 10 g di burro, 1 spicchio d'aglio, sale, pepe e lo speck a striscioline__
Lasciate intiepidire e trasferiteli nel guscio di pasta. Versate le uova e i tuorli sbattuti con latte, panna e formaggio. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 20 minuti._

giovedì 1 novembre 2012

Tortiglioni carciofi e fave

  • Portata: Primo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facile
  • Calorie: 500
  • Cottura: In Casseruola
  • Fonte: In Tavola
  • Ingredienti
  • 1 sp Aglio4 n Carciofo500 g Fava1 n Limoni1 cu Maggiorana3 cu Olio Di Oliva Extravergine400 g Pasta Di Semola (di Grano Duro) qb Pepe qb Prezzemolo qb Sale.5 bi Vino Bianco1 me Brodo Vegetale
  • Preparazione
  • 400 g di tortiglioni
    4 carciofi di media grandezza
    500 g di fave fresche
    1 spicchio di aglio
    3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1/2 bicchiere di vino bianco
    1 mestolo di brodo vegetale
    1 ciuffo di prezzemolo tritato
    1 cucchiaio di maggiorana
    1 limone
    sale
    pepe
    La ricetta in 4 mosse
    1) Spremete il limone, versate il succo in una ciotola riempita di acqua e mescolate; staccate
    i gambi dei carciofi, raschiateli e tagliateli a bastoncini; eliminate le punte e meta delle foglie A, tagliateli a
    meta e svuotateli del fieno, la parte filamentosa alla base. Tagliateli a spicchi molto sottili e immergeteli
    nell'acqua acidulata con il limone per evitare che anneriscano.
    2) Fate imbiondire l'aglio con l'olio a fuoco lento,
    unite i carciofi asciugati, il prezzemolo e fate rosolare a fiamma vivace per 3 minuti. Bagnate con il vino e fate
    sfumare.
    3) Aprite nel frattempo i baccelli delle fave B, sgranatele ed eliminate tutte le escrescenze. 4) Unite le
    fave ai carciofi C, aggiungete quindi il brodo e la maggiorana. Fate cuocere per 15 minuti, mescolando di tanto in
    tanto con un cucchiaio di legno, quindi salate e pepate. Al termine togliete lo spicchio di aglio. Lessate al dente i
    tortiglioni in abbondante acqua salata, conditeli con il sugo e servite.
    Riesling dell'Alto Adige Montiggl

Tagliatelle gratinate

  • Portata: Primo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facile
  • Cottura: Forno Tradizionale
  • Fonte: Grande Scuola
  • Ingredienti
  • 2 sp Aglio150 g Gruyere6 cu Olio Di Oliva Extravergine1 ci Origano Secco Macinato qb Pane Grattugiato400 g Pasta All'uovo2 n Peperoni Rossi2 cu Prezzemolo qb Sale
  • Preparazione
  • 400 g di tagliatelle fresche all'uovo
    2 peperoni grossi e carnosi
    150 g di Gruyere
    3 spicchi di aglio
    2 cucchiai di prezzemolo tritato
    un cucchiaino raso di origano
    pangrattato
    6 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    sale
    1) Mescolate il prezzemolo con il pangrattato e fateli soffriggere in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio. Abbrustolite i peperoni sulla fiamma, pelateli, apriteli, eliminate i semi e le nervature e tagliateli a listarelle. Sbucciate l'aglio, mettetelo in una larga casseruola, possibilmente di coccio, con l'olio rimasto e fatelo dorare a fuoco basso. Unite i peperoni, salate e fate saltare per 5-6 minuti.
    2) Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua bollente salata e scolatele piuttosto al dente. Rovesciatele nella casseruola con i peperoni e mescolate bene. Cospargete la pasta con meta del Gruyere grattugiato e mescolate.
    3) Distribuite il formaggio rimasto, in scaglie, sulla superficie della preparazione, cospargete con il soffritto di prezzemolo e pangrattato e l'origano, e gratinate in forno gia caldo a 200? per 15 minuti.

sabato 27 ottobre 2012

Petti di pollo glassati

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facile
  • Cottura: A Freddo
  • Fonte: Guida Cucina
  • Ingredienti
  • 1 fo Alloro ( Lauro )75 g Burro1 n Carote1 n Cipolla75 g Farina qb Mostarda qb Olio Di Oliva1.5 dl Panna Da Cucina qb Pepe2 n Pollo Petto qb Sale1 n Sedano
  • Preparazione
  • 2 petti di pollo interi
    una carota
    una cipolla
    una costola di sedano
    75 g di farina
    una foglia di alloro
    75 g di burro
    1,5 di di panna
    qualche frutto di mostarda
    olio
    sale
    pepe
    Preparate il brodo con un litro e mezzo di acqua, il sedano, la carota, la cipolla, l'alloro, il pepe, una presa di sale e fatevi lessare i petti di pollo per 20 minuti. Quando il pollo sara pronto, toglietelo dal brodo. In una casseruola fate fondere il burro, unitevi la farina e incorporate un
    quarto del brodo di cottura del pollo, filtrato. Cuocete la salsa fino a che non si sara addensata (circa 10 minuti), quindi unitevi la panna. Salate, pepate, poi passate la salsa al setaccio.
    Fate raffreddare la vellutata senza pero farla rapprendere troppo. Nel frattempo tagliate a fettine i petti di pollo tenuti da parte, dopo averli
    prima privati dell'ossicino centrale e della cartilagine.
    Adagiate i petti di pollo su un piatto coperto con dell'alluminio appena unto di olio, copriteli con la salsa e teneteli in frigo per due ore. Servite
    con un contorno a piacere e la mostarda a parte.

Pollo ai peperoni

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facile
  • Calorie: 750
  • Cottura: In Casseruola
  • Fonte: Guida Cucina
  • Ingredienti
  • 1 sp Aglio2 fo Alloro ( Lauro )1 cu Amido Di Mais2 n Cipolla1 n Dadi Per Brodo1 mz Erbe Aromatiche2 cu Olio Di Oliva2 hg Olive Verdi80 g Pancetta Affumicata O Bacon qb Pepe1 n Pollo A Pezzi qb Prezzemolo qb Sale500 g Salsa Di Peperoni5 cu Vino Bianco
  • Preparazione
  • un pollo di 1,200 kg gia pulito
    2 cipolle medie
    80 g di pancetta affumicata
    2 cucchiai di olio
    5 cucchiai di vino bianco secco
    2 foglie di alloro
    uno spicchio di aglio
    un mazzetto guarnito
    500 g di peperonata in scatola,
    un dado
    un cucchiaio di amido di mais
    200 g di olive verdi snocciolate
    un ciuffo di prezzemolo
    sale,
    pepe.
    1) Sbucciate l'aglio, tagliatelo a meta ed eliminate l'eventuale germoglio. Sbucciate, lavate e tritate le cipolle. Mondate, lavate, e asciugate e tritate il prezzemolo. Fiammeggiate e lavate il pollo, quindi tagliatelo a piccoli pezzi e riducete la pancetta a dadini. In un tegame fate scaldare l'olio con l'alloro e rosolatevi i pezzi di pollo in modo uniforme; unite le cipolle, l'aglio e la pancetta.
    2) Bagnate con il vino e mezzo di di acqua, aggiungete il dado, il mazzetto guarnito e la peperonata. Salate e pepate. Mescolate e cuocete per circa 1 5-20 minuti da momento in cui iniziera bollire. Stemperate l'amido di mais con poca acqua e versatelo nel tegame.Unite al pollo le olive; riportate a ebollizione e cuocete finche la salsa sara addensata. Eliminate il mazzetto guarnito, mescolate, cospargete di prezzemolo tritato e servite.

Saccottini di pollo alla maggiorana

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facilissima
  • Calorie: 430
  • Cottura: In Padella
  • Fonte: In Tavola
  • Ingredienti
  • 30 g Burro qb Farina100 g Gorgonzola2 rm Maggiorana50 g Noci Gherigli qb Olio Di Oliva qb Pepe400 g Pollo Petto100 g Prosciutto Cotto qb Sale1 bi Vino Bianco
  • Preparazione
  • 400 g di fettine larghe e sottili di petto di pollo
    100 g di prosciutto cotto
    100 g di gorgonzola dolce
    2 rametti di maggiorana
    50 g di gherigli di noce
    1 bicchiere di vino bianco
    30 g di burro
    olio
    farina
    sale e pepe
    1) Passate al mixer i gherigli di noce con le foglie di maggiorana, fino a ottenere un composto omogeneo. Disponete le fette di pollo sul piano di lavoro e coprite ciascuna con una fettina di prosciutto tagliata a misura, lasciando libero un bordo di 1 cm.
    2) Lavorate il gorgonzola con il trito di noci e maggiorana, mettete 1 cucchiaio scarso al centro di ciascuna fettina di pollo, ripiegate la carne a meta sul ripieno e premete leggermente per far aderire bene i 2 strati di carne. Chiudete i bordi con stecchini di legno per evitare che il ripieno fuoriesca in cottura.
    3) Passate i saccottini nella farina, insistendo sul bordo aperto e rosolateli in padella con il burro spumeggiante e un filo di olio per circa 2 minuti. Girate i saccottini, salateli, pepateli e lasciateli rosolare anche sull'altro lato. Bagnateli con il vino e proseguite la cottura per altri 5 minuti. Eliminate gli stecchini, spolverizzate i saccottini, se vi piace, con altra maggiorana e serviteli caldi.
    un ripieno morbido e profumato esalta il gusto delicato della carne

Polpette di pollo e piselli al pepe rosa

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facilissima
  • Calorie: 270
  • Cottura: Forno Tradizionale
  • Fonte: Cucina Moderna
  • Ingredienti
  • 8 fo Alloro ( Lauro )3 n Cipolla40 g Grana4 cu Olio Di Oliva Extravergine qb Pepe Rosa In Grani150 g Piselli In Scatola400 g Pollo Petto qb Sale qb Timo1 n Uova qb Vermouth Secco
  • Preparazione
  • 400 g di petto di pollo
    150 g di piselli in scatola
    timo
    8 foglie d'alloro
    un uovo
    3 cipolle
    40 g di grana grattugiato
    vermut bianco
    4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    sale, pepe rosa
    1) Scottate una cipolla in acqua bollente salata, scolatela e asciugatela. Frullate il petto di pollo con la cipolla, raccoglietelo
    in una ciotola e amalgamatevi i piselli sminuzzati, il grana, l'uovo, una presa di sale e un pizzico di timo.
    2) Suddividete il composto in 8 parti e formate altrettante polpette. Fate aderire alla superficie di ciascuna una foglia d'alloro
    e disponetele sulla placca foderata con carta da forno.
    3) Affettate le cipolle rimaste, disponetele intorno alle polpette, salate e unite un cucchiaino di pepe rosa pestato, l'olio e il
    vermut. Cuocete in forno a 200? per 15 minuti, girando le polpette una sola volta.

venerdì 26 ottobre 2012

Strudel di pollo

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Calorie: 330
  • Cottura: Forno Tradizionale
  • Fonte: Tu
  • Ingredienti
  • qb Basilico Fresco qb Olio Di Oliva Extravergine1 n Pasta Sfoglia (rotoli) qb Pepe.5 n Peperoni150 g Pollo Petto qb Sale1 n Scalogno1 n Tuorlo
  • Preparazione
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
    1/2 peperone
    150 g di petto di pollo
    1 tuorlo d'uovo
    olio extravergine
    1 scalogno
    basilico
    sale
    pepe
    Stendi la pasta sfoglia sul piano di lavoro e taglia 6 rettangoli.
    Pulisci il peperone e taglialo a listarelle. Taglia a listarelle anche il pollo e rosola per 5
    minuti in padella con 4 cucchiai di olio e uno scalogno tritato.
    Sistema su ogni rettangolo di pasta una listarella
    di peperone, una di pollo e qualche foglia di basilico.
    Arrotola gli strudel, sigillane le estremita e spennella la
    pasta con un tuorlo sbattuto. Cuoci in forno 15 minuti.

Pollo con zucchine allo zafferano

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facilissima
  • Calorie: 205
  • Cottura: Brasato-stufato-stracotto-spezzatino
  • Fonte: Cucina Moderna
  • Ingredienti
  • qb Erba Cipollina2 dl Latte Di Vaccino Parzialmente Scremato3 cu Olio Di Oliva Extravergine.5 ci Paprika Dolce In Polvere500 g Pollo Petto qb Sale1 bu Zafferano300 g Zucchine1 fo Alloro ( Lauro )
  • Preparazione
  • 500 g di petto di pollo
    300 g di zucchine
    una bustina di zafferano
    2 dl di latte parzialmente scremato
    una foglia di alloro
    qualche stelo di erba cipollina
    mezzo cucchiaino di paprica
    3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    sale
    1) Eliminate gli ossicini dal petto di pollo e tagliate la carne a dadini di 2 cm.
    Spuntate le zucchine, lavatele, asciugatele, rigatele con un rigalimoni o con un coltellino e tagliatele a fette.
    2) Scaldate l'olio in una padella antiaderente, unite il pollo con la paprica e rosolatelo uniformemente
    per 2-3 minuti, mescolando spesso; unite le zucchine, la foglia di alloro, lo zafferano sciolto
    nel latte, regolate di sale, coprite e proseguite la cottura per 15 minuti su fiamma bassa.
    3) Eliminate la foglia di alloro, suddividete lo spezzatino nei
    piatti e completate con l'erba cipollina sforbiciata.

Pollo al limone

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facile
  • Calorie: 300
  • Cottura: Arrosto
  • Nazione: Italia
  • (Emilia-romagna)
  • Fonte: Cucina Moderna
  • Ingredienti
  • 1 sp Aglio20 g Burro2 n Limone Succo Fresco1 n Pollo Intero1 rm Rosmarino qb Sale1 rm Salvia1 bi Vino Bianco
  • Preparazione
  • - Un pollo pronto per la cottura
    - 20 g di burro
    - un bicchiere di vino bianco
    - il succo di 2 limoni
    - uno spicchio d'aglio
    - un rametto di salvia
    - un rametto di rosmarino
    - sale
    1) Sciogliete il burro in una casseruola ovale a fiamma bassa; unite l'aglio sbucciato e schiacciato e la salvia e fate
    insaporire per circa 5 minuti; quindi eliminate entrambi.
    2) Alzate la fiamma, unite il pollo e fatelo rosolare insistendo soprattutto sulle cosce, che impiegano piu tempo a cuocere.
    Salate, bagnate con il succo di limone, aggiungete il rametto di rosmarino avvolto in una garza in modo che non perda
    le foglie, quindi regolate la fiamma, coprite e cuocete molto dolcemente per circa un'ora o finche la carne delle
    cosce risultera tenera; bagnate di tanto in tanto, con un po' di vino bianco se fosse necessario.

Spezzatino tricolore

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Facile
  • Calorie: 245
  • Cottura: In Casseruola
  • Fonte: Cucina Moderna
  • Ingredienti
  • 1 ci Cumino In Polvere.5 ci Cumino Semi qb Farina1 n Melanzane qb Pepe.5 n Peperoni Gialli.5 n Peperoni Rossi.5 n Peperoni Verdi600 g Pollo Petto qb Sale1 n Scalogno1 mz Timo1 dl Vino Bianco
  • Preparazione
  • - mezzo peperone verde
    - mezzo peperone giallo
    - mezzo peperone rosso
    - una piccola melanzana
    - 600 g di petto di pollo
    - un cucchiaino di cumino in polvere
    - mezzo cucchiaino di semi di cumino
    - uno scalogno
    - un mazzetto di timo
    - un dl di vino bianco
    - poca farina
    - 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    - sale, pepe

    1) Pulite i peperoni e la melanzana, lavateli, asciugateli e tagliateli a tocchetti. Tagliate il petto di pollo a dadi
    di 2-3 cm di lato e infarinateli leggermente. Sbucciate lo scalogno e affettatelo fine.
    2) Scaldate l'olio con il cumino in polvere in un tegame; unitevi lo scalogno e lasciatelo appassire. Aggiungete
    melanzane e peperoni, rosolateli velocemente, quindi estraeteli, metteteli su un piatto e teneteli da parte.
    3) Rosolate i pezzi di pollo nello stesso tegame, bagnate con il vino, lasciatelo in parte evaporare a fuoco vivo,
    quindi aggiungete ancora le verdure; salate e continuate la cottura a fuoco basso per circa 30 minuti.
    4) Qualche minuto prima di togliere lo spezzatino dal fuoco, regolate di sale, pepate e insaporite con una manciatina
    di timo tritato e i semi di cumino pestati. Potete accompagnare con fettine di pane casereccio oppure con riso lessato
    o cotto a vapore. Lo stesso piatto si puo preparare con fesa di tacchino o polpa di vitello.

giovedì 25 ottobre 2012

Pollo al curry

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Calorie: 400
  • Cottura: In Casseruola
  • Nazione: India
  • Fonte: Sale&pepe
  • Ingredienti
  • qb Aglio1 bi Brodo Vegetale20 g Burro qb Cannella1 n Cipolla Bianca1 ci Curry qb Macis30 g Mandorle qb Olio Di Semi Di Arachidi200 g Panna Da Cucina qb Pepe1 kg Pollo Coscia qb Riso Basmati qb Sale qb Timo3 cu Yogurt Di Latte Intero qb Alloro ( Lauro )
  • Preparazione
  • un kg di cosce di pollo
    20 g di burro
    200 g di panna fresca
    2-3 cucchiai di yogurt naturale
    una cipolla bianca
    uno trito di aglio, timo e alloro
    un pizzico di cannella e di macis in polvere
    un cucchiaio di curry dolce o forte (come piace)
    un bicchiere di brodo vegetale
    30 g di mandorle a scaglie
    olio di semi
    sale, pepe
    Utensili e materiali
    un pesante coltello
    un batticarne
    un tegame antiaderente
    un tegame di coccio
    1) Tagliare le cosce. Incidete la pelle delle cosce per il lungo, eliminatela e dividete ogni coscia in 3 pezzi. Per farlo, preferite
    un pesante coltello al trinciapollo: incidete la carne e battetevi sopra con un batticarne, cosi gli ossi si trinceranno di netto
    senza scheggiarsi.
    2) Rosolare i pezzi di carne. Affettate sottile la cipolla e fatela soffriggere in un tegame antiaderente con il burro e 2 cucchiai
    di olio; aggiungete i pezzi di pollo e rosolateli girandoli da tutte le parti. Insaporite con sale, pepe, il trito aromatico, la cannella
    e il macis.
    3) Versare la panna. Trasferite i pezzi di pollo in un tegame di coccio, mettete su fuoco basso, unite la panna e lo yogurt e
    fate prendere lentamente l'ebollizione. Evitate di alzare troppo la fiamma altrimenti la panna formera dei piccoli coaguli.
    4) Insaporire con il curry. Scaldate il brodo in un tegame a parte, aggiungete il curry e fatelo sciogliere bene. Versate meta
    del brodo sul pollo, mescolate, lasciate riprendere il bollore e proseguite la cottura versando man mano il rimanente brodo.
    5) Unire le mandorle. Dopo 15-20 minuti assaggiate, regolate di sale e completate con le scaglie di mandorle; mescolate ancora
    e continuate la cottura per altri 5 minuti: la carne dovra risultare tenerissima e il sugo abbondante e molto saporito.
    6) Addensare la salsa. A fine cottura scolate i pezzi di pollo in un recipiente fondo da portata e teneteli in caldo. Mettete
    di nuovo la salsa su fuoco basso e lasciatevela finche risultera un po' ristretta, poi versatela, molto calda, sulla carne.
    Servite subito.

Gallina in crosta

  • Portata: Secondo
  • Tempo: minuti
  • Difficolta': Media
  • Calorie: 1000
  • Cottura: Forno Tradizionale
  • Fonte: In Tavola
  • Ingredienti
  • 1 n Carota400 g Cavolfiore1.5 kg Gallina1 n Gambo Di Sedano1 ci Ginepro Bacche150 g Maionese200 g Pasta Sfoglia200 g Patate Novelle2 n Porri qb Sale1 n Tuorlo2 fo Alloro ( Lauro )1 n Cipolla4 n Cipollotto
  • Preparazione
  • 1 gallina da circa 1,5 kg
    200 g di pasta sfoglia
    1 cipolla
    4 cipollotti
    1 carota
    1 gambo di sedano
    400 g di cavolfiore
    2 porri grandi
    200 g di patate novelle
    150 g di maionese
    2 foglie di alloro
    1 cucchiaino di bacche di ginepro
    1 tuorlo
    sale
    La ricetta in 4 mosse
    1) Lavate e pulite perfettamente la gallina eliminando gli eventuali residui di piume e
    mettetela in una grande pentola con 2 l di acqua, la cipolla, la carota e il sedano.
    2) Lessate per 30 minuti, quindi
    levate la gallina e tagliatela a pezzi A, eliminate le verdure, filtrate e salate il brodo.
    3) Dividete il cavolfiore
    in cimette B dopo averlo lavato e pulito, ed eliminato tutti i gambi; pulite i porri tenendo solo la parte bianca e
    tagliateli a tocchetti; lavate e asciugate le patate; pulite i cipollotti e tagliateli a meta. Trasferite il tutto in
    una zuppiera resistente al calore insieme alla gallina tagliata, salate e aggiungete il brodo, l'alloro e le bacche di
    ginepro.
    4) Stendete la pasta sfoglia non troppo sottile e modellate un coperchio sulla zuppiera in modo da sigillarla
    C. Spennellate con il tuorlo e fate cuocere per 40 minuti in forno a 180 ?C. Servite la gallina asciutta con le
    verdure e la maionese.
    Bardolino

giovedì 11 ottobre 2012

TORTA PARADISO_

Ingredienti

  • Limoni
    la buccia grattugiata di 1
  • Uova
    8 tuorli e 4 albumi
  • Vanillina
    1 bustina
  • Zucchero
    300 gr

    • PREPARAZIONE:Separate i tuorli dagli albumi, tenendo 4 di questi ultimi da parte.
      Mettete in una ciotola capiente o all'interno di un mixer del burro,metà dello zucchero e la vanillina (1); e aiutandovi con un mestolo di legno mescolate tutti gli ingredienti a crema. Aggiungete poi gli 8 tuorli (2), uno alla volta, avendo cura di amalgamare bene ogni tuorlo prima di aggiungerne un altro (nel mixer potete mettere tutto assieme); procedete così fino ad ottenere un composto chiaro, cremoso e senza grumi, poi grattugiate la buccia di 1 limone e aggiungetela al composto.
      In un altro recipiente dai bordi alti, ponete i 4 albumi con un pizzico di sale e montateli a neve (3) con le fruste di uno sbattitore elettrico, poi sempre sbattendo, aggiungete l’altra metà dello zucchero avanzato.
      Mischiate e setacciate la farina con la fecola di patate e il lievito in polvere (4), poi aggiungeteli poco alla volta al composto di burro e uova.
      Ora incorporate molto delicatamente gli albumi al composto di burro, tuorli e farina (5), mescolando con un mestolo dal basso verso l’alto per incamerare aria, e stando attenti a non afflosciare gli albumi.
      Imburrate ed infarinate una tortiera (meglio se uno stampo a cerchio apribile) del diametro di 28 cm e versatevi l’impasto ottenuto (6); ponetela nel forno già caldo per almeno 50 minuti.
      Prima di sfornare la torta paradiso, accertatevi dell’avvenuta cottura punzecchiandola con uno stuzzicadenti da spiedini: se lo estrarrete completamente asciutto la torta sarà cotta.
      Quando la torta si sarà raffreddata, disponetela su un piatto da portata e cospargetela di abbondante zucchero al velo vanigliato.

      Consiglio


      Potete accompagnare la torta paradiso con della panna fresca semimontata addolcita con poco zucchero o con del miele.(Fonte Giallo Zafferano)

plumcake al cioccolato

Ingredienti: (per 10 persone)
  • 3 uova
  • 170 g di zucchero
  • 100 g di latte
  • 80 g di olio di semi
  • 130 g di cioccolato fondente
  • 200 ml di yogurt bianco
  • 170 g di farina
  • 25 g di cacao amaro
  • 16 g di lievito per dolci   _____________

    Preparazione

    In una terrina lavorate uova e zucchero.
    Aggiungete olio e latte.Aggiungere lo yogurt
    Aggiungete cacao, farina e lievito setacciati.
    Aggiungete infine il cioccolato fuso a bagnomaria.
    Mettete l’impasto del plumcake al cioccolato in uno stampo per plumcake lungo 30 cm.
    Cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 40 minuti (controllate sempre con uno stecchino che sia cotto!).
    Lasciate raffreddare e servite il vostro plumcake al cioccolato.

CROSTATA DI RICOTTA

Ingredienti per 4 persone

450 g di pasta frolla, 500 g ricotta, 150 g zucchero, 1 tuorlo, 1 uovo, 100 g di uvetta sultanina, 25 g di pinoli, 50 g di canditi, scorza di un limone grattugiata.

Preparazione "Crostata di ricotta"

Stendete la pasta frolla ed utilizzatela per foderare uno stampo da crostata di 24 cm di diametro.
Setacciate la ricotta ed unitevi gli ingredienti per il ripieno amalgamandoli alla ricotta.Trasferite la farcia nella base di frolla ed infornate il tutto a 180°C per circa 30 minuti.Il dolce sarà pronto quando si sarà formata una bella crosticina croccante sulla superficie.

Torta soffice al limone

Ingredienti per 4 persone

300 g di farina 00, 220 g di zucchero semolato, 4 uova, 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva delicato, 2 limoni biologici, 1 bustina di lievito vanigliato, latte, burro e farina per lo stampo, sale. Per la decorazione: 80 g di gelatina di albicocche, 50 g di zucchero, 3 cucchiai di succo d'arancia, 1 limone biologico.

Preparazione "Torta soffice al limone"

Accendete il forno a 180°C. Imburrate e infarinate uno stampo da 22 cm di diametro. Lavate e asciugate i limoni, grattugiatene la scorza e ricavatene il succo.
Riunite in una ciotola le uova e lo zucchero e montateli a crema lavorando con la frusta per qualche minuto.Setacciate la farina con il lievito e un pizzico di sale e unitela a cucchiaiate alla crema di uova.Versate l'olio e, quando sarà amalgamato, ammorbidite il composto con 4 o 5 cucchiai di latte.Unite infine il succo e la scroza grattugiata dei limone e mescolate con cura.Mettete il composto nello stampo e cuocete per circa 1 ora e 10 minuti nel forno già caldo.
Sformate la torta e mettetela a raffreddare sulla gratella.
Preparate la decorazione. Lavate il limone e tagliatelo a fettine sottilissime con l'affettaverdura. Scartate gli eventuali semi. In una larga padella antiaderente mescolate lo zucchero con il succo d'arancia.Fate sobbollire per 2 minuti, quindi allineate le fettine di limone nella padella e cuocete per 2 minuti, girandole una alla volta.Aggiungete la gelatina, mescolate per rivestire le fettine di limone e lasciatele raffreddare.Disponetele infine sulla torta e completate con un velo di gelatina.

PANNA COTTA ALLA FRAGOLA

Ingredienti per 6 persone

400 g di panna fresca, 75 g di latte intero, 75 g di zucchero, 6 g di colla di pesce, la punta di un cucchiaino di vaniglia, 100 g di fragole fresche. Per decorare:salsa alle fragole, biscotto di pasta sigaretta.

Preparazione "Panna cotta alla fragola"

Mettete ad ammollare la colla di pesce in acqua fredda per 10 minuti.
Scaldate in un pentolino il latte e 100 g di panna. Quando il latte e la panna saranno caldi, senza giungere a bollore, unite lo zucchero e mescolate.Una volta sciolto lo zucchero nel composto di latte e panna, unite la geltina ben strizzata e fate sciogliere anch'essa.Unite, quindi, la panna rimanente, la vaniglia e le fragole, pulite, frullate e passate al colino; mescolate.Prendete 6 stampini monoporzione per panne cotte e riempiteli con la base di panna cotta alle fragole, riponeteli in frigorifero a solidificare per almeno 8 ore.Accompagnate la panna cotta alle fragole con la salsa alle fragole e un biscotto di pasta sigaretta.

mercoledì 18 luglio 2012

FRITTATA CON IL PROSCIUTTO_PER LA RICETTA CLICCA SOPRA LA FOTO_

Ingredienti
2 cucchiai di pinoli
60 gr di prosciutto cotto
4 uova
olio qb
Spezzettate grossolanamente 2 cucchiai di pinoli, mettete 60 g di prosciutto cotto a dadini nella padella che userete per cuocere la frittata e lasciate insaporire per 2 minuti su fuoco vivo, unite i pinoli, tostateli per altri 3 minuti.
Mescolate prosciutto e pinoli alle uova sbattute, ungete di olio la padella, mettetela sul fuoco e rovesciatevi il composto. Cuocete la frittata da entrambi i lati e servitela calda.

FRITTATA AI GAMBERETTI_PER LA RICETTA CLICCA SOPRA LA FOTO_

Ingredienti
2 fette di ananas
6 uova
sale
curry qb
olio extravergine di oliva qb
Scolate 2 fette di ananas conservato al naturale e fatele a dadini. Sbattete 6 uova in una terrina con sale e 1 pizzico di curry; mescolatevi l'ananas e 200 g di gamberetti sgusciati. Scaldate 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva in padella, versate il composto e fate cuocere la frittata.